La nostra azienda

L’Oleificio Polidoro Azienda Agricola è una azienda familiare che dai primi del ’900 porta avanti i valori della tradizione, preservando il carattere artigianale, unito ad una moderna organizzazione del lavoro e ad uno scrupoloso controllo della qualità.

L’amore per il nostro territorio e per il nostro prodotto, l’ascolto costante delle esigenze dei clienti, la ricerca dell’eccellenza attraverso la cura delle coltivazioni, del processo di raccolta delle olive, della frangitura, del delicato processo di molitura, sono gli elementi chiave che ci guidano, di raccolto in raccolto, per ottenere la più alta qualità di olio extravergine convenzionale e biologico.

La nostra azienda oltre all'ottimo olio extravergine di oliva, dispone di una vasta gamma di vini per i mercati nazionali ed internazionali.

Il territorio

      

L’ Olio Extra Vergine di Oliva Polidoro viene prodotto nelle zone collinari della provincia di Chieti, tra lo splendido Mare Adriatico e l’Appennino Centrale, tra con calette, promontori, scogliere alte e frastagliate, che lo rendono unico e paragonabile alle coste oceaniche del Portogallo o della Scozia. Questo tratto, che si estende da Ortona a San Salvo è noto come “Costa dei Trabocchi”.

I trabocchi sono strane e complesse macchine da pesca, issate su palafitte e sorrette quasi miracolosamente da una ragnatela di cavi e assi. Consistono in piattaforme, composte da tavole e travi non completamente connesse, elevate su primitivi pilastri conficcati sul fondo del mare o su scogli, e congiunte alla vicina riva da esili passerelle. Dalle piattaforme si staccano le antenne, che sostengono le reti per mezzo di un complicato sistema di carrucole e funi.

Il clima particolarmente mite e la posizione dei terreni, creano la condizione ideale per la coltivazione dell’ulivo. I terreni sono immersi e circondati dalla Riserva Naturale “Lecceta di Torino di Sangro”, un’area naturale protetta dell’Abruzzo a ridosso della Costa dei Trabocchi.

Un paesaggio splendido, sia per la coltivazione, sia per il meraviglioso spettacolo che la natura offre.
Ci troviamo a pochi chilometri dalla Riserva che si estende per 175 ettari.

L’area, comprende anche la foce del fiume Sangro, è sovrastata da un bosco misto in cui domina la lussureggiante macchia mediterranea. Per il suo notevole interesse vegetazionale, nel 1971 il bosco è stato inserito fra i biotopi di rilevante interesse vegetazionale meritevoli di protezione della Società Botanica Italiana e successivamente tutelato con la Legge Regionale della Flora n. 45/79. L’area boscata, che si estende ad angolo tra l’ultimo tratto del fiume Sangro in prossimità della foce e la costa adriatica, si sviluppa su di un territorio in realtà molto più ampio di quello della Riserva. Si tratta di uno dei pochi boschi litoranei relitti sull’Adriatico, impiantato su arenarie del pliocene che si estende dal livello del mare fino a circa 115 m di quota e forma un unicum ambientale con le ampie fasce ripariali del Sangro.

Notizie in primo piano

L'ulivo e l'olio nelle tradizioni popolari.

La storia dell’olio si perde nella notte dei tempi: dalla colomba che torna sull’arca di Noè con un fresco ramoscello d’olivo, alla fondazione di Atene sulla cui Acropoli spunta un olivo perennemente carico di frutti, e poi i riferimenti sulla sacralità di quest’albero nella Bibbia, in Omero, negli scrittori latini.

Montepulciano d'Abruzzo: al secondo posto tra i vini DOCG più venduti.

Il vino Montepulciano d'Abruzzo è un rosso ottenuto dal vitigno omonimo ed è uno dei migliori vini rossi italiani. Dal 2003 ha visto il riconoscimento della DOCG per i vini ottenuti nella sotto zona Colline Teramane, zona collinare in provincia di Teramo.

"Vino e olio sono ambasciatori del made in Abruzzo nel mondo"


Come sempre ricco lo spazio dedicato al Vinitaly di Verona. L'Abruzzo è riuscito a ritagliarsi uno spazio importante anche grazie alla scelta di puntare sulla zona tra il mare Adriatico e le montagne della Majella e del Gran Sasso.

l'Olio nuovo - Pane e olio novello!.

Protagonista di sapori, profumi e gusto intenso che riempie vie e borghi. I frantoi italiani saranno operativi già dalla metà di Ottobre, il profumo e il sapore dell'olio nuovo è inconfondibile. Inizia il rito del pane e olio nuovo, pane e olio novello.

 

Polidoro Domenico
Azienda Agricola Oleificio
Via Colle Termine, 126 - 66020, Torino di Sangro (Ch)
Tel. e Fax: +39 0873 911073
Email: info@oleificiopolidoro.it

Seguici su Facebook